Web AlchLab

Web AlchLab T. 800-662585

1 novembrefoto

SEA o Paid Social: quale scegliere e perché

Tags: ,

Quando si tratta di pubblicità, il web offre tante soluzioni che variano per costo o targeting. Quindi ogni business ha l’opportunità di costruire strategie di advertising molto efficaci se sceglie lo strumento adatto ai suoi obiettivi.

Le due soluzioni più comuni per gli inserzionisti riguardano SEA (Search Engine Advertising, la pubblicità sui motori di ricerca) e Paid Social (la pubblicità sui social network). Cosa dovresti scegliere per il tuo business? Si possono combinare entrambi gli strumenti?

1 novembrefoto

SEA e Paid Social: quali sono le differenze

Con l’acronimo SEA intendiamo le attività pubblicitarie sui motori di ricerca. Sicuramente hai visto almeno una volta gli annunci che compaiono in cima alla SERP quando cerchi qualcosa su Google. Ecco, quello è un esempio di SEA.

Nell’insieme di soluzioni all’interno del Search Engine Advertising possiamo inserire gli annunci che compaiono sopra i risultati organici della SERP e ogni altro formato pubblicitario visibile in quel contesto, come gli annunci Shopping.

Visto che questi annunci vengono pubblicati per ricerche specifiche, possiamo supporre che l’utente abbia un intento quando effettua una query. Questo intento non è necessariamente di completare un acquisto ma comunque si tratta di un’azione che un potenziale cliente compie direttamente.

Dall’altra parte abbiamo le attività pubblicitarie sui social network, cioè le campagne di advertising e le sponsorizzazioni dei post. Il settore Paid Social riguarda qualsiasi piattaforma di questo tipo e comprende ogni formato messo a disposizione da realtà come Facebook, LinkedIn o TikTok.

Il targeting delle pubblicità sui social network può essere molto preciso ma, a prescindere da come è strutturato, non è la risposta a un’azione diretta di ricerca da parte di un utente. Con l’attività Paid Social raggiungiamo le persone in un contesto di intrattenimento e svago.

Come scegliere lo strumento più adatto

SEA e Paid Social si differenziano per aspetti che vanno dal contesto in cui lavorano ai formati disponibili. Ma il primo punto da prendere in considerazione per scegliere lo strumento più adatto ai tuoi obiettivi è l’intento del pubblico.

Se stai puntando a conversioni dirette, quindi stai cercando di vendere o generare un lead con una campagna che risponde a una specifica necessità dell’utente, il SEA è la soluzione migliore.

Un effetto secondario di questo tipo di pubblicità potrebbe essere un leggero aumento dell’awareness ma, in massima parte, queste campagne spingono il pubblico a effettuare azioni tangibili che per un business vengono conteggiate come conversioni.

La pubblicità sui social network è in grado di generare vendite e lead ma manca di un intento di ricerca da parte dell’utente. Ciò significa che una conversione è il risultato di un brand forte, di un’offerta imperdibile o di una combinazione di fattori su cui il nostro controllo è scarso.

La strategia Paid Social è perfetta per aumentare la brand awareness e aiutare le persone a scoprire il tuo business. I costi spesso medio-bassi di questo tipo di pubblicità ti permettono di raggiungere un pubblico ampio e di far conoscere la tua offerta a più persone. Inoltre le sponsorizzazioni sono un supporto fondamentale al piano editoriale organico.

L’incontro tra SEA e Paid Social

Anche se, in piccola parte, ognuno dei due strumenti può sopperire all’altro e offrire sia brand awareness sia conversioni dirette, una strategia ibrida permette di massimizzare le performance di entrambi i canali.

Quindi puoi usare l’advertising sui motori di ricerca per intercettare gli utenti che cercano attivamente ciò che offri mentre costruisci un brand riconoscibile attraverso campagne mirate sui social network. Grazie al tracciamento delle conversioni e all’analisi dell’audience, puoi prepararti a strutturare strategie più complesse per una comunicazione multicanale efficace.

 

Non è necessario scegliere esclusivamente la pubblicità sui social network o quella sui motori di ricerca. Ora che sai quando scegliere SEA e Paid Social, puoi costruire attività di advertising più performanti e sviluppare strategie ibride!

Al prossimo articolo.

 

Preventivo Gratuito Web Marketing

Lascia un commento

richiedi informazioni

Clicca il bottone qui sotto per metterti subito in contatto con noi!

Grazie per averci contattato!

Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato


    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

    ×

    Grazie per averci contattato!

    Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato


      Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

      Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

      ×

      Grazie per averci contattato!

      Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato


        Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

        Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

        ×