Guide

Come si usa TikTok – Guida 2022

Come si usa TikTok? Ma soprattutto, conviene utilizzarlo se si ha un business?

Hai più di 30 anni e non sai come si usa TikTok? Molto male!

Lasciaci indovinare: hai alzato gli occhi al cielo.

Ci abbiamo preso?

Se la risposta è “sì”, non preoccuparti: la tua è una reazione molto comune.  

TikTok è approdato nella tua vita digitale con uno tsunami di balletti, challenge e musichette ipnotizzanti, destabilizzando la tua routine di scrolling quotidiana. Non esistono barriere per questo Social Network: non è insolito che i video diventati virali vengano condivisi su Facebook, Instagram e Youtube. Di conseguenza, chiunque frequenti abitualmente queste piattaforme si sarà di certo imbattuto almeno una volta in un tiktoks (un contenuto di TikTok). Amandolo o, come nel tuo caso, odiandolo.

Ma sei sicuro che questo Social Network sia solo una distrazione inutile per adolescenti e non?

Sei sicuro di non avere un pregiudizio verso questa piattaforma? 

Un pregiudizio che ti impedisce di coglierne le potenzialità?

Siamo qui per farti cambiare idea.

Infatti, se sei proprietario di un business e stai pensando di strutturare una strategia digitale per il tuo prodotto o servizio, dovresti pensarci due volte prima di scartare TikTok dalle piattaforme che potresti sfruttare.

In questo articolo ti faremo conoscere TikTok partendo dalle basi, fornendoti tutti i dati di cui hai bisogno per rivalutare l’utilizzo di questo Social Network. Inoltre, grazie alle nostre dritte, potrai iniziare a pubblicare i tuoi contenuti già da oggi!

Ti abbiamo convinto a continuare la lettura per scoprire come si usa TikTok? Sì? Benissimo, iniziamo!

Come si usa TikTok? Quando è nato e quanto si è diffuso da allora?

TikTok è un Social Network dalla popolarità sempre più in ascesa che può essere scaricato e utilizzato sia su iOS sia su Android.

Nasce in Cina nel 2016, inizialmente con il nome di musical.ly. L’app comincia a diffondersi grazie alla sua facilità di utilizzo: gli utenti, in poche e semplici mosse, possono creare brevi clip di durata variabile. Il tutto con aggiunta di musica, filtri, effetti grafici e sonori

I video possono essere rallentati, velocizzati, oppure condivisi nella modalità doppio schermo con lo scopo di registrare una risposta o una reazione. 

Il nome TikTok viene adottato solo nel 2018, quando l’azienda cinese ByteDance acquista la piattaforma.  

La mission di TikTok è tanto semplice quanto efficace: ispirare creatività e portare il buonumore. E ci sta riuscendo benissimo. 

I dati parlano chiaro e certificano il successo di TikTok in tutto il mondo. Al momento, infatti, la piattaforma:

La diffusione dell’app è stata graduale e costante: già nel 2017, quando era ancora sotto il nome di musical.ly, ha registrato oltre 65 milioni di utenti attivi.

TikTok cresce e gli altri Social stanno a guardare

Possiamo quindi affermare con certezza che il format dei video brevi stia riscuotendo un grande successo negli ultimi tempi. 

La prova? L’introduzione dei Reel su Instagram nell’estate del 2020. TikTok è stato il primo Social Network a cogliere l’interesse degli utenti per le clip veloci, per questo Instagram non ha perso tempo “copiando” l’idea e proponendo i Reel. Chiaro segnale di paura da parte del colosso.

Ma TikTok non fa tremare solo Instagram: anche gli storici Facebook e Youtube hanno ragione di temere il giovane competitor, che prossimamente potrebbe superarli in quanto a numero di utenti attivi.

Basti pensare che TikTok, in meno di cinque anni, ha raggiunto i risultati che Facebook e Youtube hanno ottenuto dopo un decennio abbondante.

I dati sono esplicativi: dal 2004/2005, Facebook ha totalizzato 2,8 miliardi di utenti e Youtube 2,2. 

TikTok, in un terzo del tempo, 1 miliardo.

(Fonte: Statista).

Ma chi è il tipico utente di TikTok?

Qui veniamo alla parte più interessante e al perché dovresti utilizzare TikTok per la tua attività.

Nonostante l’utilizzo sempre più frequente da parte degli adulti, TikTok resta un Social Network frequentato soprattutto da adolescenti, pre-adolescenti e ventenni.

(Fonte: Backlinko).

Il grafico mostra l’età media dell’utente di TikTok negli Stati Uniti, quindi abbiamo a disposizione un campione molto ampio che ci offre un dato fondamentale: circa il 47,7% degli utenti che utilizzano TikTok ha dai 10 ai 29 anni.

E in Italia? Al momento non sono disponibili dati ufficiali riguardanti l’età degli utenti, ma possiamo ipotizzare che la situazione sia simile a quella statunitense.

Tuttavia, abbiamo a disposizione il numero totale di utenti attivi in Italia su TikTok, che ammontava a circa 8 milioni nel luglio del 2020, con una crescita del 377% rispetto all’anno precedente. 

Come funziona Tik Tok: ecco cosa piace a chi frequenta il social

Chi visita la piattaforma cerca principalmente video di intrattenimento o “pranks”. Ma non solo: ad attrarre sono anche vari argomenti della vita quotidiana.

Gli interessi degli utenti sono molteplici: 

  • sport,

  • arredamento,

  • beauty,

  • moda,

  • ristorazione,

  • animali,

e tanto altro.

(Fonte: Backlinko).

Tirando le somme, TikTok offre un bacino di utenza di 8 milioni di persone, di età compresa fra i 10 e i 29 anni. Persone potenzialmente interessate ai settori citati in precedenza, tanto da generare miliardi e miliardi di visualizzazioni.

Cominci a comprendere perché dovresti utilizzare TikTok per la tua attività?

Investire tempo e denaro su Millennial e Zoomer significa avere una prospettiva a lungo termine. Sono loro gli acquirenti di oggi e, soprattutto, di domani!

Riassumendo: quanto conviene TikTok per le aziende?

In una parola: tanto.

Soprattutto se la tua azienda:

  • ha un target molto giovane (10-29 anni)
  • si occupa di moda, ristorazione, beauty, accessori per animali, moda
  • ha bisogno di un’ampia copertura e di farsi conoscere in breve tempo

Ma non solo: come per Instagram e Facebook, potrai individuare anche su TikTok la tua nicchia di potenziali clienti e raggiungerla tramite annunci e campagne pubblicitarie.

Inoltre, TikTok ha aggiunto la possibilità di inserire un link in biografia. Questo significa che potrai ottenere traffico sul tuo sito web o il tuo e-commerce.

Riprendendo quanto affermato nella pagina dedicata alle sponsorizzazioni, “che tu venda collari per cani, candele, vestiti, arte, organizzi lezioni di cucina virtuali o sedute di mindfulness, su TikTok c’è un pubblico per te”.

Hai bisogno di altri esempi? Se sei un libero professionista che si occupa di consulenza di immagine, psicologia o risorse umane, sappi che troverai tanti colleghi su TikTok.

Un esempio è Fabiana Manager, HR che sulla piattaforma ha raggiunto quasi 180K follower dispensando consigli ai neolaureati su come comporre il curriculum vitae perfetto. 

Discorso simile per Francesca Picozzi Psico, psicologa che, aiuta 116K follower a combattere tutti quei tabù legati alla salute mentale.

Insomma, dove c’è un contenuto ci sarà sicuramente qualcuno pronto a recepirlo.

L’importante è utilizzare il giusto format

Come si usa TikTok: partiamo con l’iscrizione

Ti abbiamo convinto, vero?

Se non vedi l’ora di aprire il tuo account su TikTok, continua a leggere: ti spiegheremo passo dopo passo come iniziare a pubblicare i tuoi contenuti su questa piattaforma!

Segui questi passaggi:

  • scarica l’app dal Play Store se possiedi un dispositivo Android, oppure dall’App Store se sei proprietario di un iPhone.
  • registrati. Puoi scegliere fra diverse opzioni: usando le tue credenziali di Google o Facebook, per esempio. Scegli quella che ti è più congeniale.
  • inserisci la tua età. Dal febbraio 2021, infatti, vengono messe in atto misure restrittive per coloro che non hanno ancora raggiunto i 13 anni di età.
  • digita il tuo numero di telefono, dove riceverai un codice di sicurezza da inserire per poter proseguire sull’app.
  • prosegui inserendo una password che rispetti i criteri di sicurezza e scegli il nome utente che preferisci.
  • seleziona gli argomenti che ti interessano di più. Ma ricorda che su TikTok ne troverai tanti altri!

Dopo quest’ultima operazione, ti ritroverai catapultato nella tua Home di TikTok. Benvenuto!

Scopri la Home e ottimizza il tuo profilo!

Come vedi, la schermata principale della piattaforma è costituita da una sequenza pressoché infinita di video selezionati in base ai tuoi interessi.

Con il tempo, l’algoritmo si perfezionerà mostrandoti solo contenuti simili a quelli con cui interagisci.

Per esempio, se cominci a mettere “mi piace” e a commentare video riguardanti la cucina, TikTok capirà il tuo interesse e ti farà vedere tiktoks inerenti all’argomento.

Cliccando su “scopri” potrai invece esplorare i vari trend del momento sul Social. Sbizzarrisciti: effettua le tue ricerche a seconda dei tuoi interessi e inizia a divertirti!

Ora è il momento di personalizzare il tuo profilo! Cliccando sulla voce “profilo” in basso a destra potrai consultare la schermata del tuo account. Aggiungi la tua foto, qualche riga di biografia e, se lo desideri, il collegamento ai tuoi canali Instagram e Youtube. 

Sul tuo profilo potrai anche consultare i contenuti che ti hanno colpito di più cliccando sulla bandierina di fianco a “modifica profilo”: troverai tutti i tuoi video o audio preferiti!

Come si usa TikTok: inizia a interagire con gli altri contenuti!

Sei ancora insicuro su come si usa TikTok? Non ti senti ancora a tuo agio a pubblicare contenuti?

Non preoccuparti: prenditi tempo per esplorare TikTok e interagire con i video che ti propone la Home.

Come puoi vedere dall’immagine, TikTok seleziona i contenuti in due categorie: “seguiti” e “per te”. Nel primo blocco, troverai le clip dei creator che hai scelto di seguire; nel secondo, i video che la piattaforma seleziona in base ai tuoi interessi.

Quando vedi un tiktoks, puoi scegliere se mettere “mi piace”, commentare o condividere tramite i pulsanti a destra dello schermo. Inoltre, puoi anche visualizzare il profilo del creator cliccando sulla sua immagine profilo: in questo modo, potrai scegliere di seguirlo cliccando sul pulsante apposito.

Cliccando sui tre puntini in basso a destra potrai interagire ulteriormente con il contenuto tramite alcune azioni.

Infine, potrai utilizzare l’audio di un determinato contenuto selezionando l’ultima icona posta in basso a destra, dove solitamente compare la copertina dell’album musicale della canzone presente nel video.

Come si usa TikTok: ricerca per Hashtag

Se hai ancora dei dubbi sul potenziale di TikTok per quanto concerne il raggiungimento di nuovi clienti, effettua una ricerca per Hashtag attinenti alla tua attività: scoprirai un mondo di persone appassionate proprio a quel prodotto o settore.

Facciamo un esempio: sei proprietario di un vivaio e vuoi capire se l’argomento “fiori” e “piante” sia interessante per gli utenti di TikTok.

Seleziona la voce “scopri” e digita nella barra di ricerca la parola “fiori”. Clicca in seguito sull’opzione “hashtag”.

Come vedi, le visualizzazioni sull’argomento “fiori” sono molto abbondanti. Stesso discorso per la keyword “piante”. Entrando più nello specifico, “bouquet”, “mazzo di fiori”, “cactus” e “piante da interno” sono parole chiave altrettanto performanti. 

Esattamente come per Instagram, sarà necessario selezionare alcuni Hashtag mirati per i tuoi contenuti in modo che raggiungano più persone possibili.

Basta tentennare, diventa un TikToker!

Finiamola con la teoria, passiamo alla pratica!

Impugna il tuo smartphone e comincia a promuovere la tua attività con TikTok.

Premessa: come saprai, i trend che diventano virali sulla piattaforma sono continui e sempre nuovi: lip-sync, video reaction, challenge. Seguirli può essere un buon modo per piacere a un pubblico vasto, ma cerca di trovare il tuo stile e di distinguerti dagli altri. Soprattutto dai tuoi competitor, che ti consigliamo di analizzare prima di elaborare un piano editoriale per il tuo profilo TikTok.

Detto questo, iniziamo.

Clicca sul pulsante centrale con il simbolo “+” per iniziare a comporre il tuo tiktoks.

In alto a sinistra vedrai diverse opzioni per impostare il tuo video. Sono abbastanza intuitive: 

  • ribalta”: per decidere dove direzionare la fotocamera
  • velocità”: per velocizzare o rallentare il video
  • filtri”: per scegliere fra un catalogo vastissimo di filtri
  • migliora”: per correggere eventuali difetti
  • timer”: per impostare il limite di registrazione
  • flash”: per attivare o disattivare il flash

In basso, invece, potrai vedere il pulsante di registrazione. Alla sua sinistra, troverai “effetti”: anche in questo caso potrai scegliere fra centinaia di effetti divertenti per i tuoi tiktoks.

Infine, a destra del pulsante di registrazione vedrai “carica”: da qui potrai utilizzare video e immagini già presenti sul tuo cellulare.

Registrare un video da TikTok è molto semplice: tenendo premuto il pulsante rosso è possibile avviare la registrazione. Per interromperla, è sufficiente rilasciare il pulsante. In questo modo, sarà possibile creare brevi clip che andranno a comporre il video finale. Potrai eliminare e rifare le clip in qualunque momento.

Una volta elaborati i clip, potrai proseguire aggiungendo testi, stickers, suoni ed effetti. Potrai anche regolare il tiktoks e aggiungere un doppiaggio.

Ci siamo: il tuo video è quasi pronto!

Aggiungi il copy, gli Hashtag e scegli se condividere il tuo tiktoks sugli altri Social.

Come si usa TikTok: conclusioni

Riepilogando quanto detto in questa guida per scoprire come si usa TikTok, il nostro consiglio è di non perdere di vista questo Social Network dalle enormi potenzialità.

Investire su TikTok significa investire su un pubblico giovane che, se ben fidelizzato, potrà portare al tuo business grandi risultati.

A patto che tu riesca ad essere creativo, originale e, soprattutto, spontaneo!

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, contattaci: saremo felici di aiutarti!

In alternativa, scopri i nostri servizi dedicati al social media marketing: costruiremo insieme a te la tua strategia digitale!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*