Web AlchLab

Logo Web AlchLab | Web Agency Bologna

Web AlchLab T. 800-662585

Web AlchLab | Web Agency Bologna

Blog Web AlchLab

Web AlchLab realizza e sviluppa Progetti Web, Creazione e Ottimizzazione Siti Internet, Posizionamento sui Motori di Ricerca e Web Marketing!

cybersecurity e smart working

Cybersecurity e smart working: lavorare sicuri da casa

Tags:

Dopo aver visto i 5 migliori tool che aiutano a rendere agevole il lavoro da casa, vediamo come possiamo tenere al sicuro i dati durante lo smart working.

Sappiamo bene che lavorare da casa significa anche maneggiare a distanza dati sensibili, diritti e proprietà altrui, documenti privati e molto altro, per questo motivo mettere in sicurezza il dispositivo che si utilizza è indispensabile per lavorare sicuri.

Quando si parla di sicurezza informatica, la prudenza non è mai troppa!
Recentemente, aziende di cybersecurity come Sophos, d3Lab, Yoroi hanno rilevato file dannosi e minacce informatiche che si presentavano come documenti pdf, mp4 e docx e avevano come oggetto il “coronavirus”.

Gli hacker sono sempre alla ricerca di nuovi obiettivi da attaccare e lo fanno con vari metodi: reti wi-fi pubbliche, dispositivi con bassa sicurezza, messaggi, email, ecc…

Per affrontare questi problemi di sicurezza quando si è in smart working è bene adottare una serie di accorgimenti. 

cybersecurity e smart working

 

Assicurarsi che il computer sia aggiornato
Il primo step da mettere in pratica affinché il nostro dispositivo sia adeguato per maneggiare i dati aziendale è l’aggiornamento del sistema operativo.
Sembrerà banale, ma l’aggiornamento è fondamentale per migliorare la sicurezza del dispositivo ed evitare gli attacchi informatici.

Proteggersi con un anti-malware
Una volta aggiornato il sistema, una buona norma per lavorare sicuri da casa è installare un buon anti-virus.
Anche questo step, seppur banale, molto spesso viene trascurato dagli utenti che pensano di non averne la necessità.

Un buon antivirus è indispensabile per difendere il sistema da qualsiasi tipo di attacco che potrebbe infettare il computer.

Ne esistono tantissimi gratuiti con funzionalità eccellenti (come Avast, Avira, Avg), ma durante lo smart working è sempre preferibile acquistare una suite di sicurezza professionale a pagamento.
Un antivirus a pagamento ha delle funzionalità aggiuntive che nessun anti-malware gratuito ti darà!

Utilizzare l’accesso a connessione Wi-Fi adeguatamente protette

Se pensate che avere un buon antivirus sia sufficiente per proteggervi da eventuali attacchi informatici, vi sbagliate di grosso!
La rete da cui ci colleghiamo può essere un facile veicolo di attacco ai nostri dispositivi.

Per rendere più sicura la rete di casa, assicuratevi che le credenziali di login del proprio router wi-fi non siano quelle di default e che sullo stesso sia attivato un protocollo di crittografia evoluta per il wi-fi.

Collegarsi con una VPN
Una valida soluzione di sicurezza durante lo smart working è senza dubbio la VPN.
La VPN è una rete privata in cui tutti i dati vengono dirottati verso un server sicuro, mantenendo alti livelli di privacy e sicurezza.

Sul mercato esistono una marea di VPN, anche queste gratis e a pagamento, che consentono una sicurezza di connessione medio-alta.
È sempre bene considerare l’alternativa a pagamento per evitare falle di sistema che potrebbero mettere a rischio i dati.

Quando lavoriamo da casa, non dobbiamo mai abbassare la guardia su temi come la cybersecurity.
Lo smart working ha di fatto cambiato molto il modo di approcciarci al problema, percui cercare di lavorare in sicurezza avendo l’accortezza di fare attenzione ad alcune regole è diventato indispensabile.

E voi come proteggete i vostri dati?

Lascia un commento

richiedi informazioni

Compila il form sottostante per ricevere informazioni nel più breve tempo possibile.

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

Servizi Web FAQ

Sicuramente il primo passo da affrontare è la realizzazione del proprio sito web aziendale, dopo un’attenta analisi del proprio target e del mercato di riferimento. Da questi elementi dipendono la scelta grafica e l’impaginazione, nonchè l’effetto “emozionale” che si vuole trasmettere al visitatore, una volta arrivato sulle pagine del nostro sito.

I normali tempi di sviluppo per la creazione di un sito web sono dai 15 ai 90 giorni dalla scelta dell’impaginazione e della grafica, per progetti “standard” o complessi. Questa fase di sviluppo, al fine di ottenere il miglior risultato possibile, risulta impegnativa anche per te. Sarà necessario decidere come impostare e dividere i contenuti da presentare, esattamente come si deve attentamente scegliere la disposizione della merce nel proprio punto vendita, per valorizzare ciò che meglio rappresenta il core business aziendale, in base al design scelto.

Dopo la creazione del sito internet, sarà necessario far conoscere la propria azienda all’interno delle principali realtà social e web. Per questo motivo Web AlchLab propone sempre, a fianco della realizzazione del sito internet istituzionale, l’indicizzazione del dominio sui principali Motori di Ricerca (da Google a Bing, da Yandex a Baidu) e l’apertura delle pagine Social – Facebook, Twitter e Instagram -, nonchè l’inserimento della propria attività su Google Maps.

Arrivati ai picchi attuali di navigazione da mobile (smartphone o tablet), è indispensabile progettare e realizzare siti internet in grado di adattarsi a tutte le più diffuse risoluzioni e dispositivi.

Il primo obiettivo nel progettare la mappa del sito che si vuole realizzare è la praticità per l’utente nel navigare le diverse sezioni che compongono il portale. E’ indispensabile che da ogni pagina, senza alcun tipo di rallentamento, si possa raggiungere qualsiasi altro contenuto del sito web e che tutto sia proposto in modo ordinato.

Chi lavora nel mondo del web design avrà sentito decine di volte questa richiesta, negli ultimi anni sempre più raramente. La tecnologia Flash, per quanto sia stata una importante fase del design online, è ormai arrivata a conclusione da molto tempo, relegata ad esser utilizzata per pochi, singoli, elementi della pagina. Le più moderne tecnologie web, HTML5 e CSS3 per esempio, consentono animazioni ed effetti altrettanto “spettacolari”, ma garantendoci una migliore ottimizzazione da parte dei motori di ricerca. Per fare un esempio, una galleria di immagini in Flash non potrà mai portare traffico organico qualificato da Google Immagini e non sarà visibile sulla maggior parte dei dispositivi Mobile (Tablet e Smartphone).

Load More

Grazie per averci contattato!

Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

×

Grazie per averci contattato!

Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

×

Grazie per averci contattato!

Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

×