Web AlchLab

Logo Web AlchLab | Web Agency Bologna

Web AlchLab T. 800-662585

Web AlchLab | Web Agency Bologna

Blog Web AlchLab

Web AlchLab realizza e sviluppa Progetti Web, Creazione e Ottimizzazione Siti Internet, Posizionamento sui Motori di Ricerca e Web Marketing!

SEO tecnica: 8 consigli per un sito WordPress performante – Parte 1

Tags: , ,

Posizionare il tuo sito web per le ricerche rilevanti per il tuo business è un’impresa tutt’altro che facile. Ci vogliono impegno e pazienza per selezionare le giuste keyword e creare contenuti di qualità.

Purtroppo molto spesso questi sforzi sono vanificati da problemi tecnici che devono essere risolti se vuoi migliorare il ranking delle tue pagine. In questa serie di articoli scoprirai otto consigli per migliorare la SEO tecnica del tuo sito WordPress!

1. Scegli un buon servizio di hosting

Ci sono molti articoli online che dimostrano quanto sia importante scegliere un buon servizio di hosting per il tuo sito web. L’impatto principale si verifica sulla velocità di caricamento delle pagine, che influisce sulla qualità della navigazione e quindi sulla User Experience.

Un servizio di hosting affidabile, però, offre vantaggi che vanno oltre le performance. Ambienti di staging, accesso facilitato ai backup, buona larghezza di banda dedicata e rapidità del supporto sono solo alcuni degli elementi che caratterizzano una scelta di qualità.

2. Usa un tema SEO-friendly

Il tema è il punto di partenza per creare un sito WordPress. Può essere anche il modo migliore per sprecare risorse e peggiorare la qualità della navigazione degli utenti! Purtroppo la maggior parte dei temi in commercio è tutt’altro che performante.

Un tema SEO-friendly è sviluppato per limitare al massimo le richieste di accesso a file CSS e JavaScript; allo stesso tempo, ha una struttura del codice pulita e semplice da leggere. Sono presenti solo le funzionalità necessarie così da garantire leggerezza e velocità di caricamento!

3. Installa un plugin di caching

Tra i pochi plugin veramente utili, quelli per il caching hanno un impatto notevole sulle performance dei siti WordPress. Ne esistono molti, gratuiti o a pagamento, e solitamente includono altre funzionalità come la minificazione dei file CSS e JavaScript.

Alcuni di questi plugin si configurano in pochi clic mentre altri richiedono più attenzione. Si tratta, comunque, di qualcosa che va testato perché può avere effetti indesiderati sul layout del tuo sito. Di solito, con pochi accorgimenti si trova la configurazione corretta e la velocità di caricamento delle pagine migliora sensibilmente.

4. Gestisci correttamente Categorie e Tag

WordPress ha molte funzioni perfette per chi vuole curare un blog o una sezione “news” sul proprio sito. L’importante è capire qual è il modo corretto di organizzare i contenuti!

Le Categorie rappresentano i macroargomenti del blog. Di conseguenza, dovrebbero essere un numero limitato di voci, magari da quattro a sei. Un articolo non dovrebbe appartenere a più di due categorie; di sicuro non dovrebbe essere non categorizzato e, nella maggior parte dei casi, viene assegnato a un singolo argomento.

I Tag permettono di collegare tra loro articoli con un denominatore comune. Non sono attributi necessari, molti articoli non ne hanno bisogno. Anche in questo caso, non devi esagerare: due o tre tag sono più che sufficienti per caratterizzare un articolo.

Attenzione: non creare nomi uguali per Categorie e Tag. Altrimenti potresti generare contenuti e titoli duplicati!

Questi primi quattro consigli ti aiuteranno a curare la SEO tecnica del tuo sito WordPress e migliorarne le performance.

Alla prossima puntata!

Analisi Seo Gratuita

Lascia un commento

richiedi informazioni

Compila il form sottostante per ricevere informazioni nel più breve tempo possibile.

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

    Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    Servizi Web FAQ

    Sicuramente il primo passo da affrontare è la realizzazione del proprio sito web aziendale, dopo un’attenta analisi del proprio target e del mercato di riferimento. Da questi elementi dipendono la scelta grafica e l’impaginazione, nonchè l’effetto “emozionale” che si vuole trasmettere al visitatore, una volta arrivato sulle pagine del nostro sito.

    I normali tempi di sviluppo per la creazione di un sito web sono dai 15 ai 90 giorni dalla scelta dell’impaginazione e della grafica, per progetti “standard” o complessi. Questa fase di sviluppo, al fine di ottenere il miglior risultato possibile, risulta impegnativa anche per te. Sarà necessario decidere come impostare e dividere i contenuti da presentare, esattamente come si deve attentamente scegliere la disposizione della merce nel proprio punto vendita, per valorizzare ciò che meglio rappresenta il core business aziendale, in base al design scelto.

    Dopo la creazione del sito internet, sarà necessario far conoscere la propria azienda all’interno delle principali realtà social e web. Per questo motivo Web AlchLab propone sempre, a fianco della realizzazione del sito internet istituzionale, l’indicizzazione del dominio sui principali Motori di Ricerca (da Google a Bing, da Yandex a Baidu) e l’apertura delle pagine Social – Facebook, Twitter e Instagram -, nonchè l’inserimento della propria attività su Google Maps.

    Arrivati ai picchi attuali di navigazione da mobile (smartphone o tablet), è indispensabile progettare e realizzare siti internet in grado di adattarsi a tutte le più diffuse risoluzioni e dispositivi.

    Il primo obiettivo nel progettare la mappa del sito che si vuole realizzare è la praticità per l’utente nel navigare le diverse sezioni che compongono il portale. E’ indispensabile che da ogni pagina, senza alcun tipo di rallentamento, si possa raggiungere qualsiasi altro contenuto del sito web e che tutto sia proposto in modo ordinato.

    Chi lavora nel mondo del web design avrà sentito decine di volte questa richiesta, negli ultimi anni sempre più raramente. La tecnologia Flash, per quanto sia stata una importante fase del design online, è ormai arrivata a conclusione da molto tempo, relegata ad esser utilizzata per pochi, singoli, elementi della pagina. Le più moderne tecnologie web, HTML5 e CSS3 per esempio, consentono animazioni ed effetti altrettanto “spettacolari”, ma garantendoci una migliore ottimizzazione da parte dei motori di ricerca. Per fare un esempio, una galleria di immagini in Flash non potrà mai portare traffico organico qualificato da Google Immagini e non sarà visibile sulla maggior parte dei dispositivi Mobile (Tablet e Smartphone).

    Grazie per averci contattato!

    Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

      Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

      Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

      ×

      Grazie per averci contattato!

      Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

        Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

        Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

        ×

        Grazie per averci contattato!

        Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

          Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

          Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

          ×