Twitch: come funziona e come iniziare ad usarlo – Guida 2022

Twitch: come funziona la famosa piattaforma?

Tuo figlio passa intere ore su Twitch e vuoi cominciare a capire come funziona il livestreaming per poterne parlare con lui?

Oppure sei un imprenditore intraprendente e vuoi iniziare una strategia di digital marketing proprio su Twitch?

In entrambi i casi, sei nel posto giusto!

Nella nostra guida di giugno ti insegneremo tutto ciò di cui hai bisogno per comprendere il funzionamento di questa piattaforma.

Twitch, infatti, è uno strumento dalle molteplici potenzialità, in grado di raggiungere un vasto pubblico di giovanissimi esattamente come TikTok, social network di cui abbiamo parlato in un’altra guida.

Pronto a scoprire come funziona Twitch? Iniziamo!

Che cos’è Twitch? Come funziona?

Come avrai intuito dalla premessa, Twitch è una piattaforma di livestreaming, ovvero un sito nel quale un utente registrato può interagire con il suo pubblico tramite video in diretta. Al contrario, un utente può registrarsi come semplice spettatore e iscriversi al canale di uno o più streamer, ovvero la persona che propone la diretta.

Lo streamer può interagire in tempo reale con i suoi follower tramite chat e rispondere alle loro domande – o provocazioni – durante lo svolgimento della diretta.

Twitch ospita principalmente streamer appassionati di videogame: ogni giorno, centinaia di videogiocatori professionisti e amatoriali di tutto il mondo trasmettono in diretta le loro sessioni di gioco, intrattenendo i loro follower per ore e ore.

Tuttavia, Twitch è conosciuto anche per le sessioni di eSport, talk show e speedrun, ovvero sfide che consistono nel finire una parte – o l’intero – videogioco nel minor tempo possibile.

Ma ad utilizzare Twitch sono anche influencer che si occupano di beauty, benessere personale, arredamento. Oppure creator che amano commentare film, eventi e serie tv in diretta con i propri fan. 

In sintesi, tutti possono sfruttare il potenziale di questa piattaforma, che consente all’utente di coinvolgere intensamente il proprio pubblico e di poter guadagnare dal proprio lavoro. Twitch, infatti, consente ai creator di monetizzare attraverso gli abbonamenti al canale, le pubblicità e le sponsorizzazioni.

Inoltre, gli streamer possono guadagnare anche attraverso i bit, ovvero beni virtuali che gli spettatori possono acquistare per “fare il tifo” durante le dirette. Un utente usa i bit per esprimere il proprio apprezzamento verso l’operato dello streamer, che solitamente ricambia con un ringraziamento in diretta.

Quando è nata la piattaforma e come si utilizza?

Twitch è nata nel 2011 da Justin.tv ed è stata acquistata da Amazon nel 2014. Per questo è possibile usufruire di alcuni vantaggi di Twitch tramite l’abbonamento di Amazon Prime.

Gli spettatori possono vedere i video di Twitch sia in diretta sia on demand. La piattaforma è gratuita, ma con l’inserimento di pubblicità. Per poter evitare gli advertising e usufruire di altre funzionalità, è possibile sottoscrivere diversi abbonamenti.

Puoi guardare Twitch da browser su PC o Mac, oppure utilizzando l’app ufficiale per smartphone e tablet – sia iOS sia Android. Twitch è disponibile anche su Smart TV e sulle console di gioco più utilizzate come Playstation e Xbox.

L’età minima per accedere a Twitch è 13 anni, ma solo con la supervisione di un adulto fino ai 18.

Quanti utenti frequentano Twitch? Quanti in Italia?

E ora, un po’ di dati aggiornati al 2022 per te (fonte: Backlinko):

  • Twitch riceve attualmente 140 milioni di visitatori attivi ogni mese, in aumento rispetto ai 55 milioni di utenti nel 2015
  • Il 65% degli utenti di Twitch sono uomini
  • Il 73% degli utenti di Twitch ha meno di 35 anni
  • L’app Twitch è stata scaricata più di 100 milioni di volte
  • Le entrate annuali di Twitch sono di 1,54 miliardi di dollari
  • I canali attualmente attivi sono 12 milioni

Twitch sta registrando un enorme successo negli Stati Uniti. A seguire Germania, Corea, Russia e Francia.

E in Italia?

Secondo NinjaMarketing, nel nostro paese sono oltre 2,3 milioni gli utenti che frequentano regolarmente Twitch, tipicamente persone di sesso maschile dai 18 ai 34 anni.

Twitch, dunque, è frequentato prevalentemente da Millennials e Gen Z.

Twitch può essere uno strumento di digital marketing?

Fare marketing su Twitch è possibile?

Twitch non è sicuramente una piattaforma generalista come Facebook: come accennato, accoglie al suo interno un pubblico ben specifico, ovvero persone di sesso maschile appassionate di gaming e appartenenti alla fascia d’età 16 – 35.

Si tratta di una piattaforma molto escludente per le aziende, che difficilmente approdano su Twitch con una strategia di digital marketing tradizionale.

Tuttavia, Twitch è il regno dell’influencer marketing: i creator, durante le dirette, non esitano a mostrare i prodotti forniti dagli sponsor e ad illustrarne le potenzialità fra una chiacchiera e l’altra. 

In una live di diverse ore, un creator può potenzialmente mostrare un numero molto consistente di articoli, oppure porsi come brand ambassador e riproporre per più dirette lo stesso prodotto – premurandosi, ovviamente, di non risultare noioso o fuori luogo agli occhi dei suoi follower.

I settori che possono usufruire di un servizio di influencer marketing su Twitch sono molteplici: dal food all’abbigliamento, dall’home decor agli accessori tech.

Inoltre, Twitch può essere la piattaforma ideale per sponsorizzare un evento grazie a un creator già affermato, che può portare l’attenzione del suo pubblico verso un’iniziativa altrimenti sconosciuta.

Per cui, non escludere Twitch dalla tua strategia di digital marketing: tutto dipende da chi ti rivolgi e da cosa vuoi proporre al tuo target!

Come si usa Twitch: iscriversi alla piattaforma

Se desideri utilizzare Twitch da browser per seguire una diretta, non hai bisogno di alcuna registrazione. Al contrario, avrai bisogno di creare un account per utilizzare l’app per dispositivi mobili.

Ad ogni modo, iscriversi a Twitch è molto semplice e immediato.

Per prima cosa, clicca qui per accedere alla homepage e clicca sul pulsante “iscriviti” in alto a destra.

Compila il modulo di iscrizione con nome utente, password, data di nascita e numero di telefono o e-mail.

Inserisci il codice di conferma che riceverai sul tuo cellulare e… complimenti! Sei ufficialmente un membro di Twitch.

Come prima cosa, seleziona le tue preferenze:

Dopodiché, potrai esplorare la home.

Alla voce “Seguito” potrai trovare tutti i canali che deciderai di aggiungere ai tuoi preferiti, così da poterli seguire regolarmente.

Su “Sfoglia”, invece, potrai esplorare tutte le categorie di video disponibili: giochi, musica, e-sport e via discorrendo.

Cliccando sull’icona in alto a destra, potrai accedere alle impostazioni del tuo account:

Inoltre, è presente un sistema di messaggistica per comunicare con gli altri utenti di Twitch:

Come funziona Twitch: seguire una diretta

Hai già trovato la tua categoria preferita?

Ottimo! Non ti rimane che selezionarla e scegliere la live che preferisci.

Noi abbiamo puntato alla categoria “Musica”: vogliamo rilassarci con una diretta di musica lofi.

Questa è la schermata che puoi visualizzare quando decidi di seguire una diretta.

A sinistra, puoi vedere le altre live suggerite da Twitch. In basso, invece, puoi trovare il nome del canale e della diretta. Infine, a destra della schermata troverai la chat.

Vuoi scrivere qualcosa? Ricordati di essere gentile e di non offendere nessuno: Twitch ha un regolamento molto severo a riguardo e il ban è dietro l’angolo.

Come anticipato, su Twitch puoi trovare tanti altri argomenti oltre il gaming. Per esempio, esiste una comunità vastissima di creator che si immortala durante azioni comuni, come mangiare, studiare o leggere. Questa tipologia di video interessa un vasto numero di utenti: vengono considerati rilassanti e aiutano a sconfiggere la solitudine.

Se ti sta piacendo la live che stai visualizzando e desideri seguire lo streamer, non devi fare altro che cliccare sulla sua immagine profilo, accedere al suo canale e cliccare sul pulsante “Segui”.

Impostare il profilo

Iniziamo a personalizzare il tuo canale!

Per farlo, clicca sull’icona del tuo profilo e clicca su “Canale”: potrai visualizzare il tuo profilo.

Cliccando su “Modifica”, potrai iniziare ad aggiungere:

  • biografia
  • link dei social network
  • immagine profilo
  • colore e banner del canale (personalizzabile o standard)

Inoltre, da questo menù potrai iniziare a programmare la tua eventuale attività di streamer!

Twitch: come funziona e come usarlo nel marketing. Conclusione

Twitch è una piattaforma dalle forti potenzialità se studiata e utilizzata adeguatamente.

In particolare, può essere il mezzo giusto per raggiungere gli obiettivi di business di una start up, oppure di un brand che si rivolge a un pubblico giovanile.

Ignorare il livestreaming è un errore da principianti. Da un lato, l’interesse del pubblico sta convergendo verso contenuti brevi – come quelli proposti da TikTok -. Ma, dall’altro, non possiamo assolutamente sottovalutare il forte potere attrattivo insito nei contenuti in diretta e di lunga durata.

Questo perché l’esperienza di livestreaming comporta un coinvolgimento emotivo difficilmente replicabile attraverso altre modalità di comunicazione. Il senso di comunità che percepisce l’utente partecipando a una live è genuino e palpabile: la persona non è semplice spettatrice passiva degli eventi, ma diventa parte attiva e integrante degli stessi grazie ai suoi interventi in chat. In questo modo, creator e influencer coesistono in una community di appassionati quasi a livello paritario, stringendo relazioni e legami di fiducia.

Tutto questo racchiude in sé possibilità di vendita che un brand non deve assolutamente ignorare.

Per cui, apriti a Twitch e all’influencer marketing: rimarrai sorpreso da questo nuovo mondo online

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*