Web AlchLab

Logo Web AlchLab | Web Agency Bologna

Web AlchLab T. 800-662585

Web AlchLab | Web Agency Bologna

Blog Web AlchLab

Web AlchLab realizza e sviluppa Progetti Web, Creazione e Ottimizzazione Siti Internet, Posizionamento sui Motori di Ricerca e Web Marketing!

Google Shopping: come realizzare una campagna per il tuo e-commerce. La guida completa

Tempo fa abbiamo parlato dell’importanza di Google Ads per tutti coloro che desiderano promuovere la propria attività attraverso gli annunci a pagamento su Google. Abbiamo visto come funziona Google Adwords e come è possibile creare una campagna di ricerca e una campagna display.

In questa guida, invece, parleremo delle campagne orientate specificamente alla vendita online con l’obiettivo di incrementare la performance del tuo store.
Stiamo parlando delle campagne su Google Shopping, ovvero quelle schede prodotto che compaiono tra i risultati di ricerca di Google, e non solo, e aiutano gli utenti alla scelta di acquisto.

Cos’è Google Shopping e come funziona

Google Shopping è uno strumento messo a disposizione da Google che consente:

  • Alle aziende di pubblicizzare i propri prodotti all’interno della serp di Google;
  • Agli utenti di comparare i prezzi sui diversi shop online in modo da trovare rapidamente i prodotti che stanno cercando;

In altre parole, Google Shopping funziona come un normale motore di ricerca che mette a disposizione degli utenti i diversi prodotti in vendita, al pari di un comparatore di prezzi.

Ad esempio, se un utente digita la query “Scarpe Vans donna” nella parte superiore della pagina appariranno tutti gli annunci shopping che hanno in oggetto le scarpe Vans per donne.

 

 

A differenza delle campagne sulla rete di ricerca, le campagne su Google Shopping non sono basate sul sistema delle keywords, ma l’elemento base è rappresentato dal catalogo prodotti dell’e-commerce reso disponibile attraverso il Merchant Center di Google Ads.

Sarà il tuo catalogo prodotti a partecipare all’asta e sarà Google a decidere se il prodotto è idoneo e può essere pubblicato.

Insomma, con le campagne shopping vai alla ricerca di un utente altamente profilato in grado di proseguire la sua customer journey fino al momento della conversione.

I vantaggi di Google Shopping

Da quanto detto fin’ora appare chiaro che il fulcro centrale di Google Shopping è generare traffico qualificato sull’e-commerce con l’obiettivo di aumentare le vendite.

In realtà Google Shopping presenta innumerevoli vantaggi per le aziende. Vediamo quali sono:

  • Aumento della visibilità: gli annunci shopping si trovano in alto nella pagina dei risultati di ricerca, su Youtube e sui siti partner Google e son ben visibili agli utenti che hanno effettuato una ricerca in merito a un determinato e specifico prodotto;
  • Traffico di qualità: gli utenti che cliccano sull’annuncio si trovano già in una fase avanzata del processo di acquisto questo può tradursi in una maggiore probabilità di concludere la transazione;
  • Possibilità di vendere direttamente su Google: tramite le campagne shopping, Big G consente agli utenti di acquistare direttamente su Google con un checkout rapido, semplice e sicuro;
  • Analisi sulla concorrenza: attraverso gli strumenti messi a disposizione da Google Ads, hai la possibilità di ottenere informazioni approfondite sui concorrenti per identificare strategie migliori e opportunità di crescita;

Feed prodotti e Merchant center

Come abbiamo già accennato, le campagne su Google Shopping si basano sul feed prodotti, ovvero un file in formato xml o simili che riporta tutti i dati dei prodotti del catalogo raggruppati attraverso vari attributi.

In parole semplici, il feed rappresenta una sorta di database che offre a Google tutte le informazioni necessarie che servono a dar vita agli annunci.

Un feed prodotti ben ottimizzato è un aspetto di importanza fondamentale per le campagne su Google Shopping e realizzarlo nel migliore dei modi è indispensabile per la performance della tua campagna.

Un feed prodotti deve contenere:

  • Le caratteristiche generali: titolo, descrizione, tipo di prodotto e categoria, link mobile e link immagine;
  • Le caratteristiche di disponibilità e prezzo: disponibilità in magazzino, prezzo senza e con Iva;
  • Le caratteristiche di consegna: peso del collo, modalità di spedizione, ecc…;

La piattaforma che consente di gestire il feed di dati per la sincronizzazione dei prodotti su Google Shopping è il Merchant Center di Google.

Il Merchant Center è una piattaforma di feed management che consente di eseguire diagnostiche del feed, correggere eventuali errori e monitorare i valori di benchmark.

Come creare un account sul Merchant Center

Per iniziare ad utilizzare il Merchant Center è necessario aprire e configurare un account.

La procedura di registrazione è molto semplice e intuitiva e richiede una serie di informazioni relative all’attività commerciale (ragione sociale, logo, partita iva, indirizzo, categoria merceologica, e così via…).
Una volta completata la registrazione alla piattaforma è necessario caricare il feed prodotti che hai creato.

Dalla dashboard si accede alla sezione “prodotti” e subito dopo alla sezione “Feed”. Qui è possibile caricare il tuo file .csv, spreadsheet o direttamente tramite file ftp, stp o manualmente.

 

Una volta caricato il feed prodotti è bene assicurarsi che tutti i prodotti siano quelli desiderati e che le informazioni siano coerenti con quelle riportate sull’e-commerce.

La possibilità di creare la tua campagna su Google Shopping verrà confermata solo quando tutti, o quasi, i prodotti verranno approvati all’interno del Merchant Center. Nel caso in cui, alcuni prodotti non venissero approvati, sarà la piattaforma stessa a segnalare eventuali problemi legati al feed o all’account sollecitando una revisione.

A questo punto, per poter visualizzare i prodotti all’interno di Google Ads basterà collegare le due piattaforme. Basterà andare all’interno del Merchant Center e cliccare sulla voce “Strumenti” – “Account collegati” e “Impostazioni”. Qui seleziona la voce “Google Ads” e fai tap su “Collega”.

Come creare una campagna su Google Shopping

Arrivati a questo punto, potrai creare la tua prima campagna su Google Shopping.
La logica che segue Google per la creazione della campagna shopping non è molto differente rispetto alle campagne sulla rete di ricerca.

Il primo step sarà quello di andare su Google Adwords e selezionare la voce “Nuova Campagna”. Qui ti verrà chiesto di scegliere un obiettivo tra Vendita, Lead o Traffico.

 

Lo step successivo sarà quello di selezionare il tipo di campagna “Shopping” e di indicare il nome dell’account Merchant da cui Google andrà a pescare i prodotti.

A questo punto ti verrà chiesto di creare il nome della campagna, l’offerta e il budget da investire e se applicare o meno un filtro all’inventario caricato nel feed. Ad esempio, puoi decidere di fare una campagna solo sui prodotti di una determinata categoria oppure solo di quelli che soddisfano tutti i requisiti.

A livello di campagna possiamo agire su più impostazioni e scegliere la strategia di offerta più adatta ai nostri obiettivi, il budget e la data di inizio e di fine, un livello di priorità tra campagne, se ci sono più campagne attive.

Il secondo step della campagna consiste nella creazione dei gruppi di annunci, che determinano i tipi di annunci da pubblicare e il modo in cui organizzerai le offerte.

Ogni gruppo di annuncio contiene un gruppo di prodotti chiamato “Tutti i prodotti” costituito da tutti i prodotti presenti in catalogo. Questa soluzione non è sempre ottimale ma varia a seconda del tipo di catalogo che hai.

Se il tuo catalogo è molto ampio e contiene diverse categorie è possibile suddividere i prodotti in base ad esse. Ad esempio, se il tuo shop online è costituito da 6 diverse categorie: Accessori, Barf e casalingo, Cane, erboristeria animale, gatto e masticazione, è possibile segmentare i gruppi di prodotti considerando queste 6 categorie. In questo modo avrai a disposizione delle metriche dettagliate in termini di clic, impression, conversioni, e così via.

 

Google Shopping consente di segmentare i prodotti in base a: 

  • Categoria prodotto; 
  • Brand; 
  • ID articolo; 
  • Condizione;
  • Tipo di prodotto; 
  • Canale; 
  • Esclusività del canale;
  • Etichetta personalizzata; 

 

Una volta impostati i gruppi di prodotti è possibile creare l’ultimo step della campagna, ovvero gli annunci.
Gli annunci di una campagna shopping possono essere di tre tipologie:

  • Annunci shopping prodotto;
  • Annunci shopping vetrina;
  • Annunci di prodotti disponibili localmente;

I più comuni e allo stesso tempo i più utilizzati sono gli annunci shopping prodotto. Gli annunci shopping contengono immagine, titolo, prezzo e nome dell’e-commerce per incentivare i click degli utenti.

Questo tipo di annunci viene addebitato secondo il CPC, cioè il numero di clic degli utenti.

A differenza degli annunci shopping, gli annunci shopping vetrina sono un formato di annuncio pubblicitario che ti permette di raggruppare prodotti correlati tra loro e presentarli insieme per introdurre il tuo brand agli utenti e invogliarli a scorrere i prodotti.
Gli annunci shopping vetrina vengono mostrati quando un utente immette una query generica e il costo degli annunci è dato dal Cost per Engagement, ovvero è basato sull’azione dell’utente. Il costo viene addebitato se l’utente espande l’annuncio per almeno 10 secondi.

Gli annunci prodotti disponibili localmente sono una categoria di annunci ideali per chi ha bisogno di informazioni sui prodotti ma può raggiungere di persona il negozio più vicino.
In poche parole, questo tipo di annunci non necessitano di un sito web, ma il venditore mostra gli annunci per i prodotti disponibili in negozio.
Cliccando sull’annuncio, viene mostrata una vetrina all’utente che mostra l’indirizzo, gli orari di apertura, il numero di telefono e le indicazioni stradali.

Per questo tipo di annunci è necessario configurare un account su Google My Business con tutte le informazioni relative all’attività da pubblicizzare.

Dopo aver salvato tutte le impostazioni della campagna, sei pronto per pubblicizzare i tuoi prodotti!

Le campagne shopping sono la soluzione migliore per massimizzare i profitti e acquisire nuovi clienti.
Se hai bisogno di un professionista che si occupi di creare e gestire al meglio le tue campagne Google, contattaci e richiedi un preventivo gratuito!

 

Preventivo Gratuito Advertising

Lascia un commento

preventivo gratuito advertising

richiedi informazioni

Compila il form sottostante per ricevere informazioni nel più breve tempo possibile.

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

    Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    Servizi Web FAQ

    Sicuramente il primo passo da affrontare è la realizzazione del proprio sito web aziendale, dopo un’attenta analisi del proprio target e del mercato di riferimento. Da questi elementi dipendono la scelta grafica e l’impaginazione, nonchè l’effetto “emozionale” che si vuole trasmettere al visitatore, una volta arrivato sulle pagine del nostro sito.

    I normali tempi di sviluppo per la creazione di un sito web sono dai 15 ai 90 giorni dalla scelta dell’impaginazione e della grafica, per progetti “standard” o complessi. Questa fase di sviluppo, al fine di ottenere il miglior risultato possibile, risulta impegnativa anche per te. Sarà necessario decidere come impostare e dividere i contenuti da presentare, esattamente come si deve attentamente scegliere la disposizione della merce nel proprio punto vendita, per valorizzare ciò che meglio rappresenta il core business aziendale, in base al design scelto.

    Dopo la creazione del sito internet, sarà necessario far conoscere la propria azienda all’interno delle principali realtà social e web. Per questo motivo Web AlchLab propone sempre, a fianco della realizzazione del sito internet istituzionale, l’indicizzazione del dominio sui principali Motori di Ricerca (da Google a Bing, da Yandex a Baidu) e l’apertura delle pagine Social – Facebook, Twitter e Instagram -, nonchè l’inserimento della propria attività su Google Maps.

    Arrivati ai picchi attuali di navigazione da mobile (smartphone o tablet), è indispensabile progettare e realizzare siti internet in grado di adattarsi a tutte le più diffuse risoluzioni e dispositivi.

    Il primo obiettivo nel progettare la mappa del sito che si vuole realizzare è la praticità per l’utente nel navigare le diverse sezioni che compongono il portale. E’ indispensabile che da ogni pagina, senza alcun tipo di rallentamento, si possa raggiungere qualsiasi altro contenuto del sito web e che tutto sia proposto in modo ordinato.

    Chi lavora nel mondo del web design avrà sentito decine di volte questa richiesta, negli ultimi anni sempre più raramente. La tecnologia Flash, per quanto sia stata una importante fase del design online, è ormai arrivata a conclusione da molto tempo, relegata ad esser utilizzata per pochi, singoli, elementi della pagina. Le più moderne tecnologie web, HTML5 e CSS3 per esempio, consentono animazioni ed effetti altrettanto “spettacolari”, ma garantendoci una migliore ottimizzazione da parte dei motori di ricerca. Per fare un esempio, una galleria di immagini in Flash non potrà mai portare traffico organico qualificato da Google Immagini e non sarà visibile sulla maggior parte dei dispositivi Mobile (Tablet e Smartphone).

    Grazie per averci contattato!

    Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

      Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

      Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

      ×

      Grazie per averci contattato!

      Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

        Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

        Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

        ×

        Grazie per averci contattato!

        Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

          Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

          Se hai problemi ad inviare il tuo messaggio, prova a disattivare l'estensione ADBlock del tuo Browser

          ×